Menu
Categories
 
Fotografie
p006_1_00

Una delle baracche della Compagnia Onofrio, costruita nei primissimi anni 30.
Il sipario si arrotolava dal basso verso l’alto ed era dipinto.
Nella foto: nonno Giacomo e papà Giuseppe.

p006_1_07

In viaggio (quando ancora si potevano attaccare due rimorchi alla motrice).
Foto scattata alla fine degli anni 40.
Da sinistra a destra: nonna materna Pierina che tiene per mano mia sorella Ferdinanda, nonna paterna Maria, mamma Fulvia e la zia Portesina (sorella di mio padre).

p006_1_01

Teatro-tenda realizzato 1949. Struttura a cupola che richiama quella del circo, conteneva 400 posti a sedere. Questa foto è stata scattata nel 1955. Da sinistra a destra: nonna (materna) Pierina, mamma Fulvia, io -Giacomo, mia sorella Ferdinanda, papà Giuseppe e nonno (paterno) Giacomo.

p006_1_03

Ecco come appariva l’interno: si può intravedere una delle stufe che si utilizzava allora per riscaldare l’ambiente. Da sinistra a destra: papà Giuseppe, mamma Fulvia e nonno Giacomo. 

p006_1_02

Ingresso del nuovo teatro-tenda, realizzato nel 1957.
Conteneva 500 posti a sedere tra panchine e sedie.

p006_1_05

Interno del nuovo teatro-tenda, con la baracca in primo piano durante una rappresentazione.

p006_1_04

Stesso teatro-tenda, fotografia scattata negli anni 60.
La struttura è identica a quella costruita negli anni 50, ma i tendaggi sono rinnovati.
Comprensiva di baracca ed entrata, l’intera struttura era lunga 24 metri, mentre il punto più largo del teatro vero e proprio arrivava a 9 metri.
Nella foto: io a 14 anni.

p006_1_08

Interno del teatro-tenda sempre negli anni 60. Nella foto: papà Giuseppe ed io.

Fotografie, visita la seconda parte
*